Posts Tagged ‘precariato’

Giovani disposti a tutto

3 novembre 2010

Geniali.

www.giovanidispostiatutto.com

(da notare soprattutto gli annunci di lavoro)

La faccenda Bianchi Vending migliora

26 ottobre 2010

PESCARA, 26 OTTOBRE – La “Bianchi Vending Group ha ritirato la procedura di mobilità che interessa i 70 lavoratori dello stabilimento di Città Sant’Angelo, in provincia di Pescara, scongiurando così il pericolo di una chiusura del sito produttivo”.

(more…)

Morire di disoccupazione

16 settembre 2010

DOTTORANDO SI SUICIDA ALL’UNIVERSITA’.

“PER ME NON C’E’ FUTURO”


La storia di questo ragazzo mi fa venire i brividi. E’ presto per commentare questo gesto. Quando uno decide di togliersi la vita è possibile che ci siano un milione di cose in mezzo”. Simone Canese ha 41 anni, è di La Spezia, nel curriculum una laurea in Scienze Biologiche e un dottorato in Scienze Ambientali a Genova. Così commenta la morte di Norman Zarcone, il dottorando siciliano di 27 anni che si è suicidato ieri gettandosi da un terrazzo della facoltà di Lettere di Palermo.

(more…)

Non è un paese per bamboccioni

12 settembre 2010

 

Il ministro del Lavoro e delle politiche sociali Maurizio Sacconi

Su Panorama di questa settimana (n. 38 – 16 settembre 2010) c’è un’intervista di Stefano Lorenzetto al ministro del Lavoro Maurizio Sacconi. Già il titolo è tutto un programma:

BAMBOCCIONI, IL LAVORO C’E’: BASTA ANDARLO A CERCARE

Il ministro ci racconta come anche lui ha vissuto la brutta esperienza di perdere il lavoro e di trovarsi a spasso a 40 anni suonati. Ma lasciamo la parola a lui e al suo intervistatore.

“Avevo 43 anni, non ero né giovane né vecchio. Mi candidarono alla Camera per la sesta volta ma non venni rieletto. Fu uno shock”. Da buon veneto, ne uscì con l’unico rimedio conosciuto dalle sue parti: la fatica. “Decisi di investire su me stesso. Mi misi a studiare l’inglese in modo parossistico. Vedevo solo film in lingua originale, leggevo unicamente giornali britannici e statunitensi. A Londra mi ritrovai scolaretto in una scuola frequentata da ragazzi. Ma alla fine la spuntai”. Dopo un anno entrò alle Nazioni Unite. E il posto di direttore dell’ufficio di Roma dell’Organizzazione internazionale del lavoro, la più antica agenzia dell’Onu, nata con la Società delle nazioni nel 1919, fu suo.

Bene. Siete pronti? Allora iniziamo a fare un elenco delle vaccate dette da quest’uomo.

(more…)

Sciopero dei calciatori???

12 settembre 2010

Aristoteles, la "perla negra"

E’ uscito ieri 11 settembre su Repubblica un bell’articolo di Maurizio Crosetti, dal titolo “Il sindacato dai piedi d’oro. 42 anni di lotte impopolari”, sullo sciopero indetto dai calciatori il 25 e 26 settembre e anche più in generale sul sindacato dei calciatori. Lo trovate più sotto.

Mi sono letto buona parte dei motivi per cui i calciatori vorrebbero incrociare le braccia…ehm, pardon, le gambe. In realtà molte ragioni le condivido. (more…)

Bianchi Vending

30 agosto 2010

Oggi c’è stato un nuovo incontro al Ministero dello sviluppo fra la dirigenza della Bianchi Vending, i rappresentanti sindacali e vari altri personaggi (uomini del Ministero, Confindustria…). Pare ci siano buone notizie per i lavoratori.

(more…)

Ossigeno

7 agosto 2010

Venerdì 6 agosto il manifesto ha pubblicato un altro mio articolo sulla vicenda Bianchi Vending (di cui ormai sono il massimo esperto mondiale). Lo copio/incollo qui di seguito.

Bianchi ritira le mobilità (per ora)
L’incontro fra le parti al ministero dello Sviluppo, ieri, è servito almeno a smuovere le acque per la Bianchi Vending. L’azienda produttrice di distributori automatici versa in una cattiva situazione finanziaria e rischia di chiudere la filiale di Pescara. Gli operai sono quindi in stato di agitazione. Ancor di più da quando è stata proposta la mobilità per 78 degli 82 dipendenti.

(more…)

Aggiornamenti Bianchi

3 agosto 2010

Domenica 1 agosto il manifesto ha pubblicato un mio articolo sulla vicenda della Bianchi Vending. Per il pezzo ho anche parlato col presidente esecutivo dell’azienda Giuseppe Viola, che in realtà non mi è sembrato per niente ottimista per il futuro dei lavoratori.

L’incontro al Ministero che sarebbe dovuto avvenire oggi è stato spostato a giovedì 5. Intanto è stata proposta la mobilità per 78 degli 82 dipendenti pescaresi. Ma gli operai vogliono tornare a lavorare. E non è una richiesta così assurda.

Storie di normale disoccupazione/2

29 luglio 2010

Foto presa da zerorischi.it

Questi sono gli effetti della globalizzazione, questi gli effetti del ‘mercato globale’. Spero solo che la gente se ne renda conto presto, almeno prima che per lavorare siano emigrati tutti in Serbia.

—————————

(Ansa) Lo stabilimento Omsa di Faenza, in provincia di Ravenna, dava lavoro a 350 dipendenti, quasi tutte donne: tra pochi giorni queste lavoratrici saranno costrette a mantenersi con la cassa integrazione, dato che la Golden Lady Company, il gruppo proprietario del prestigioso marchio calzaturiero, ha deciso di spostare lo stabilimento in Serbia.

(more…)

Ancora sulla Bianchi (s)Vending

27 luglio 2010

Come anticipato, lunedì 26 si è avuto l’incontro alla Regione fra il Presidente del gruppo Giuseppe Viola e una delegazione dei lavoratori della Bianchi Vending. I lavoratori avevano chiesto un piano industriale serio di tre anni che comprendesse anche la filiale di Città Sant’Angelo. Le parti avevano poi trattato fino ad arrivare alla durata di un solo anno. Tuttavia, al momento di mettere il tutto per iscritto, in modo da far votare ai dipendenti la proposta il giorno dopo in fabbrica, il Presidente ha fatto marcia indietro.

Tutto rimane quindi in stallo e lo stato di agitazione indetto dai lavoratori continua. I sindacati hanno anche pensato di chiedere un fondo al Ministero del Lavoro per garantire il futuro dell’azienda. Tuttavia per il momento, finchè non si capirà bene quali sono le intenzioni della Goldman Sachs, rimane tutto fermo.