Posts Tagged ‘Massimo Gramellini’

La maturità di Donnarumma (per Gramellini)

5 luglio 2017

Nel “Caffé” di oggi 5 luglio 2017, Massimo Gramellini parla della mancata “maturità” di Gigio Donnarumma, portiere del Milan che ha deciso di saltare l’esame di Stato per andarsene in vacanza a Ibiza.

Non leggo mai Gramellini. Stamane l’ho fatto per curiosità. Mi viene difficile elencare le scemenze che scrive nella sua rubrica. Ma proviamoci.

Il suo corsivo vuole fare un po’ di provocazione dicendo che in fondo se un 18enne è ricco e guadagna 6 milioni di euro all’anno, non ha bisogno di andare a scuola. E’ una provocazione. Tuttavia non gli riesce molto bene.

(more…)

Annunci

Twitter e i giornalisti

29 ottobre 2013

Non so se sia più triste il fatto che un giornalista apra un proprio profilo Twitter “ufficiale”, ammettendo subito “ufficialmente” che non sarà lui a gestirlo, oppure il fatto che un importante professionista della comunicazione non sappia gestire autonomamente il proprio profilo “ufficiale” su un social network.

Fate voi.

gramellini

Segnalato dal gruppo Facebook “Buongiorno un cazzo: resistenza culturale a Gramellini e al Gramellinismo”.

https://www.facebook.com/groups/buongiornouncazzo/

La megliocrazia???

4 novembre 2011

Massimo Gramellini, nella sua rubrica di ieri 3 novembre, propone una nuova forma di governo: la megliocrazia. Ecco cosa scrive:

(more…)

Giovani d’oggi (nella scuola d’oggi)

12 gennaio 2011

Una maestra elementare si appisola durante l’insegnamento, gli studenti la riprendono col telefonino e la fanno sospendere dalla scuola.

Massimo Gramellini nella sua rubrica sulla Stampa parla di questo episodio avvenuto ad Aosta chiedendosi, giustamente: ma come diavolo sono diventati i bambini di oggi?

Cominciamo col dire che, quando una maestra si appisola (e da che mondo è mondo le maestre ogni tanto si appisolano), un bambino bene educato si mette a copiare il compito del compagno di banco o schizza in corridoio per fare a botte con gli amichetti. Invece questi microsadici non muovono un muscolo e sferruzzano ossessivamente sui telefonini come reporter d’agenzia pur di immortalare la defaillance della disgraziata.

(more…)