Posts Tagged ‘Mario Monti’

Ribellarsi al Pbm

5 febbraio 2013

Il Fondo monetario internazionale (Fmi) attacca l’Argentina. E il Presidente della Nazione Cristina Kirchner risponde per le rime. Usando Twitter: 28 tweet in mezzora. Quasi un record.

Ma ecco cosa scrive la “Presidenta”:

Dove stava il FMI che non ha potuto accorgersi di nessuna crisi? Dove stava quando si formavano non bollicine bensì mongolfiere speculative? Dove stava uno dei suoi ex direttori (lo spagnolo Rodrigo Rato, ndr) quando Bankia, la banca che lui dirigeva, ha dovuto essere aiutata con miliardi di euro? Oggi la Spagna ha il 26% di disoccupati, in gran maggioranza giovani e sfrattati. In quali statistiche sono raffigurate queste tragedie? Quali sono i parametri o le “procedure” con cui il FMI analizza i paesi falliti che continuano ad indebitarsi, con popolazioni che hanno perso la speranza? Che succede con i paesi emergenti come noi che hanno sostenuto l’economia mondiale nell’ultimo decennio e a cui oggi vogliono mettere in conto i piatti rotti da altri? Conoscete qualche sanzione del FMI, qualche decisione contro questi altri che si sono arricchiti e che hanno fatto fallire il mondo? No, la prima misura che prende il FMI è contro l’Argentina. (more…)

Monti bond (senza vaselina)

28 gennaio 2013

I bond supposta di Mario Monti.

Monte dei Paschi non è obbligata a restituire i soldi allo Stato Italiano, e gli interessi li potrà pagare con altre obbligazione senza scadenza.

Tutto questo per consentire al PD di comandare ancora senza soci scomodi.

Non ci credete? E’ tutto nero su bianco, basta saper leggere l’art 8 e l’art.9 del decreto. Qui allegato

Fonte: Dagospia

Le candidature (sobrie) di Monti

16 gennaio 2013

Spulciando le liste di “Scelta civica” salta fuori un’altra sorpresa. In Toscana, al numero 3 della lista, compare Alfredo Monaci, che nel curriculum vanta la poltrona di consigliere di amministrazione della Banca Monte dei Paschi di Siena da aprile 2009 ad aprile 2012, non riconfermato con l’arrivo di Alessandro Profumo.

Incredibile, ma vero: Monti mette in lista un amministratore della Banca che il suo governo è stato costretto a salvare a suon di miliardi dei contribuenti per la mala gestione degli anni passati, quando nel cda presieduto da Mussari sedeva anche lo stesso Monaci.

Fonte: Dagospia

Il Tecnocrate

27 novembre 2012

MARIO MONTI: IL CURRICULUM SEGRETO
di Antonio Miclavez

————————————————-

Ho trovato un simpatico curriculum vitae di Mario Monti.
Dalla presenza nei vertici delle più grandi associazioni “benefattrici” mondiali (Bilderberg, Trilateral Commission, Aspen Institute Italia, Goldman Sachs), al ruolo di rilievo come “European Commissioner” nella famigerata “Santer Commission” che fu sciolta per “fraud, mismanagement and nepotism” in cui dal 1995 al 1999 Monti fu responsabile di “Internal Market, Financial Services and Taxation”, ovvero dei flussi finanziari di cui Monti è indubbiamente esperto.

Le indagini non portarono alla condanna di nessuno, e d’altra parte le indagini iniziali cercavano fatti e non colpevoli “did not seek ‘proof’ in the judicial sense of the word“, ma centinaia di miliardi erano spariti e la conclusione fu: “the Committee found that the problems were common knowledge in their services, even up to the highest official levels”, ovvero che i fatti erano noti ai più alti livelli.

Le indagini avrebbero potuto proseguire ma vennero bloccate (ovvero insabbiate) dal virtuoso successore Romano Prodi (“and the succeeding Prodi Commission actually assisted in covering up”), e il fattaccio si chiuse lì.

Lascio ogni ulteriore commento ai lettori, ma lo stile di gestione dei “Financial services e taxation” applicati da Monti all’Italia dopo il golpe concertato con Napolitano temo stia ripetendo il cliché della Santer, ovvero che tanti soldini stiano sparendo dalle tasche degli italiani per finire nelle tasche dei soliti ignoti. Un’azione virtuosa di consolidamento delle finanze, ma non certo delle finanze degli italiani.

Ma Monti è della Bocconi, e sa certamente quello che fa, per cui facciamo bene a fidarci di lui: e il curriculum ci conforta ulteriormente.

Qui il curriculum (in inglese)

Antonio Miclavez
novembre 2012

Fonte: Come Don Chisciotte

Ipse dixit

8 settembre 2012

“La ripresa, anche se non si vede, è dentro di noi”

Mario Monti

E’ tornato lo Stato etico!

29 agosto 2012

Il governo Monti, nella persona del ministro della Salute Renato Balduzzi, ha deciso di educare questi incivili di sudditi che si ritrova. E così sta per varare una serie di leggi assolutamente idiote.

Per il momento si tratta solo di una proposta di legge e il testo (si spera) potrà essere modificato. Ecco alcune delle nuove norme che si vorrebbero applicare.

(more…)

La forza delle riforme

9 luglio 2012

Il presidente di Confindustria Giorgio Squinzi ha criticato il premier Mario Monti.

Monti non l’ha presa bene e ha replicato: “Dichiarazioni di questo tipo fanno aumentare lo spread”.

Prendo atto che Monti abbia di fatto dichiarato di essere inutile e incompetente. Se dopo tutti i tagli, il rigore, gli accordi europei e aver messo alla fame una nazione, basta una dichiarazione per far alzare lo spread, vuol dire che tutte le sue riforme non hanno in realtà delle grandi e solide basi.

Monti e i poteri forti

20 giugno 2012

Qualche tempo fa aveva detto che i poteri forti remavano contro l’Italia. Forse allora intendeva che lui stesso remava contro l’Italia. O forse, in un caso di bipolarità, che remava contro se stesso.

In ogni caso, incollo qui sotto l’intervista fatta da Paolo Bracalini per Il Giornale a Daniel Estulin, giornalista e scrittore esperto del Gruppo Bilderberg.

————————————————————————

«Monti? È Goldman Sachs » risponde in automatico Daniel Estulin, scrittore-investigatore russo (ma vive in Spagna) che col suo Il Club Bilderbergla storia segreta dei padroni del mondo si candida alla palma di maggior cospirazionista del pianeta.

Se è un folle, le sue follie interessano parecchia gente: più di tre milioni di copie vendute in 81 paesi e 50 lingue diverse. Intervistarlo equivale ad entrare in un thriller ( ne stanno facendo un film) che ha per protagonisti banchieri, squali della finanza, magnati dell’industria, politici, lobby e logge segrete. Dentro questo plot, c’è pure Mario Monti, membro delle annuali riunioni del Bilderberg: «Monti è la perfetta esemplificazione del concetto di Compagnia unica mondiale (One World company Ltd, ndr) teorizzata da Lehman Brothers per il vertice Bilderberg del 1968».

(more…)

Il silenzio di Monti

28 Maggio 2012

Segnalato da Marcello Foa, posto questo illuminante spezzone dell’intervista fatta da Corrado Formigli a Mario Monti, nella trasmissione Piazzapulita trasmessa su La7.

Il conduttore del programma fa una domanda abbastanza semplice, o meglio comune, che tanti in Italia vorrebbero fare a questi signori che ci governano: “Lei, a un suo figlio di vent’anni, laureato, che guadagna cinque euro l’ora in un call center, cosa gli direbbe? Vai via dall’Italia? O come lo convincerebbe a restare?”

(more…)

La sparizione della sovranità nazionale

23 aprile 2012

Una crisi molto utile. Serve infatti ad aiutare l’eurocrazia a togliere la sovranità nazionale agli Stati e ai loro popoli.

Mario Monti lo dice molto chiaramente. Se ancora non fosse chiaro a tutti.