Posts Tagged ‘libri’

Aforismi/29

22 gennaio 2015

Sai cos’è un editore? È uno scrittore mancato il cui padre aveva abbastanza soldi da consentirgli di appropriarsi del talento altrui.

Joël Dicker – “La verita sul caso Harry Quebert”

Collodoro

30 agosto 2012

Ho letto vari romanzi di Salvatore Niffoi. “Collodoro” è senza dubbio il migliore che mi sia capitato tra le mani.

Descrive in maniera vivida e precisa la natura umana del sardo barbaricino, coi suoi pregi e i suoi difetti.

Serra serra
palas a terra
palas a muru
sos prepotentes
crepanissos puru

Gli anni della fenice

6 giugno 2012

E’ morto Ray Bradbury. Un grandissimo scrittore.

Ho letto sul sito di un quotidiano che nella sua opera più famosa avrebbe immaginato “un tragico epilogo per la letteratura”.

Mi pare un tantinello riduttivo e semplicistico…

“E il naufragar m’è dolce in questo bar…” (GDM)

15 luglio 2011

Un libro che spiega quanto sia bello perdersi in vacanza. Perché non sempre i “viaggi organizzati” sono il meglio.

Dice Dario Olivero sul suo blog di Repubblica.it:

[…] c’è un libro che insegna in modo quasi scientifico i vantaggi del perdersi. Anzi, insegna come perdersi e come guadagnare in moneta forse un po’ diversa, sicuramente fuori corso, quello che si rimette intraprendendo un viaggio calcolato nei minimi dettagli. Si intitola Perdersi m’è dolce, lo hanno scritto Kathrin Passig e Aleks Scholz ed è uno di quei rari e preziosi tentativi di catalogare l’impossibile.

E  poi spiega: (more…)