Posts Tagged ‘Libano’

Gaza, Israele, Libano

12 gennaio 2011

Pare ci siano notevoli giacimenti di gas non sfruttato nel Mediterraneo, al largo delle coste mediorientali. E Israele non se li vuole far certamente scappare.

Solo che, piccolo particolare, i giacimenti si troverebbero non solo al largo delle coste israeliane, ma si estenderebbero anche nelle zone territoriali di Gaza (quindi proprietà del – finora inesistente – stato palestinese) e del Libano.

Quindi? Israele si ferma? Assolutamente no. (more…)

Complottismi

8 settembre 2010

Interessante articolo di Wayne Madsen.

————————————————————————-

L’INTELLIGENCE ISRAELIANA SI È INFILTRATA TOTALMENTE NEL GOVERNO LIBANESE

DI WAYNE MADSEN

Abbiamo appreso dalle nostre fonti d’informazione nel Libano che laggiù il governo si è da poco reso conto di quanto l’infiltrazione dei servizi d’intelligence israeliani in tutti i gruppi politici del Paese abbia raggiunto livelli mai sospettati prima.

Soddisfatto per la penetrazione del mondo cristiano e druzo nel paese, il Mossad israeliano ad oggi si è introdotto nelle più alte cariche dei partiti sunnita e sciita. Il Libano ha recentemente accusato di spionaggio il generale, ormai in pensione, Fayez Karam, per aver rivelato informazioni segrete al Mossad. Karam è un membro di spicco del Movimento Patriottico Libero, fondato dal generale, anch’egli in pensione, Michel Aoun, alleato di Hezbollah.
(more…)

Medio Oriente

3 agosto 2010

Ali Zardari

dal Corriere.it:

[…] Il presidente pakistano, Ali Zardari, in un’intervista al quotidiano francese Le Monde, dice che la comunità internazionale «a cui il Pakistan appartiene» sarebbe in procinto di «perdere la guerra contro i talebani». Le forze della coalizione, in particolare, starebbero fallendo «soprattutto perchè abbiamo perso la battaglia per conquistare i cuori e le menti». Zardari ha aggiunto che gli USA e la coalizione Nato hanno «sottostimato la situazione sul terreno» nel tormentato Paese.

Sai che sconvolgente notizia. Qualunque persona vagamente informata (cioè che non si limita a vedere i Tg e a leggere i titoli dei quotidiani) sa che Hamid Karzai, il Presidente (fantoccio) della Repubblica Afghana, è poco più in realtà del sindaco di Kabul, avendo il controllo militare di una porzione molto ristretta di Stato.

Intanto in Libano spirano venti di guerra. Gli israeliani già da un po’ lanciavano messaggi minacciosi, parlando di una imminente “guerra futura”. Vedremo come si evolve la vicenda.

Uccidere alla playstation

21 luglio 2010

Jonathan Cook, giornalista inglese che vive a Nazareth, ci racconta su Counterpunch (qui l’articolo tradotto) il nuovo modo che l’esercito israeliano usa per combattere il ‘terrorismo’. Si chiama “Spot and shoot“, ovvero “localizza e spara”. In pratica, un militare si mette seduto comodo e sicuro davanti a una consolle con un paio di joystick in mano, prende la mira e spara. Ulteriore particolarità: il nuovo sistema è  manovrato solo da donne dell’esercito israeliano.

(more…)