Posts Tagged ‘fumo’

Aforismi/35

13 luglio 2015

Ciò che nuoce gravemente alla salute dei benpensanti è soprattutto la libertà degli altri

Donato Carrisi

Le conseguenze del fumo

2 agosto 2013
Sigarette thailandesi

Sigarette thailandesi

“Il fumo uccide”. In Italia anche questa semplice scritta posta sui pacchetti delle sigarette ha provocato polemiche e dibattiti (e Dio solo sa cos’altro hanno fatto le multinazionali del tabacco per provare ad eliminarla). Ma in altri paesi il messaggio è ben più esplicito.

Una collega di Torino, Rossella Quaranta, è in viaggio in Thailandia e ha raccolto le dieci immagini peggiori che sono sui pacchetti di sigarette. Una sorta di “top ten del raccapriccio”, come l’ha definita lei: perché a volte un’immagine vale più di mille parole.

La galleria fotografica è consigliata solo a chi non è facilmente impressionabile. In Thailandia a quanto pare sono molto espliciti nell’indicare le conseguenze del fumo sul corpo umano.

CLICCA QUI PER VEDERE LE IMMAGINI

Il Vizio e i Viziosi

1 giugno 2011

dal blog di Mauro Zucconi “Come diventare il mio cane”

Sentivo alla radio che i fumatori sono in aumento. 500.000 fumatori in più in Italia nell’ultimo anno.
Allora ho pensato a tutte le campagne di sensibilizzazione, le leggi restrittive, le scritte sui pacchetti di sigarette.

(A proposito, ancora non sembrano aver capito come funzioni la psiche del Vizioso. Il Vizioso è felice di sapere che il fumo uccide. Il Vizioso è felice di sapere che l’alcol fa male, che le droghe “ti fanno diventare uno zombie”, eccetera eccetera. È precisamente quello che fumatori, bevitori e drogati vogliono: morire, farsi del male, diventare zombie. E scriverlo sui pacchetti e dirlo nelle campagne antifumo, antialcol, antidroga o antiquello-che-fanno non farà che aumentare il loro senso di identificazione e di autorealizzazione, sarà come dargli una conferma, una spinta e un incentivo, come dirgli: amico, questa è la strada giusta.)

(more…)

Genio maledetto

28 dicembre 2010

La Review of General Psychology ha pubblicato uno studio che farà sicuramente discutere e che spiega come mai la storia sia piena dei cosiddetti “geni maledetti”. In pratica questa ricerca ha scoperto che le persone con un quoziente d’intelligenza più alto della media sono anche quelle più propense a fare uso di alcol, fumo e droghe.

Dice la rivista:

(more…)