Posts Tagged ‘condanna’

Berlusconiadi

12 luglio 2013

In un Paese normale, se il capo di un partito venisse condannato in via definitiva con tanto di interdizione dai pubblici uffici, nessuno griderebbe al “gomblotto” (a torto o ragione), ma tutti i suoi compagni di partito farebbero a gara a prendere le distanze da lui.

E con questo non voglio dire né che sia un bene né che sia un male: è solo un dato di fatto.

Ma anche viceversa (sulla condanna alla commissione Grandi Rischi)

23 ottobre 2012

L’Aquila – estate 2009

Tanto per intenderci.

Oggi il giudice del Tribunale dell’Aquila Marco Billi ha condannato in primo grado a sei anni di reclusione i sette imputati che facevano parte della commissione Grandi Rischi: Franco Barberi, Bernardo De Bernardinis, Enzo Boschi, Giulio Selvaggi, Gian Michele Calvi, Claudio Eva e Mauro Dolce.

Sono stati giudicati colpevoli di lesioni colpose e omicidio colposo plurimo.

Su alcuni telegiornali ho già sentito degli abomini comunicativi o veri e propri falsi, del tipo che “i sette imputati sono stati condannati per non aver previsto il terremoto”.

(more…)

Il bue che dice cornuto all’asino

3 novembre 2010

Da corriere.it

[…] Un duro monito a Teheran era arrivato dalla Casa Bianca, che aveva condannato «nei termini più risoluti» la possibile imminente esecuzione della 43enne. Washington ha imposto alle autorità di Teheran di trattare la donna «in maniera giusta». «Condanniamo nei termini più risoluti il progetto evidente del governo iraniano di giustiziare presto Sakineh Mohammadi Ashtiani», ha dichiarato Robert Gibbs, il portavoce del presidente Barack Obama in un comunicato. «La mancanza di trasparenza e di rispetto delle procedure nella causa della signora Ashtiani, e gli atti subiti dal suo avvocato e dalla sua famiglia, sono inaccettabili», ha indicato il portavoce. «Invitiamo il governo iraniano a rinunciare a questa esecuzione e a trattare la signora Ashtiani in modo corretto, poiché ne ha tutto il diritto», ha concluso Gibbs nel suo comunicato. Da parte sua, il segretario di Stato Hillary Clinton si è detta «profondamente turbata dalle informazioni secondo le quali le autorità iraniane stanno preparando l’esecuzione». «I dirigenti iraniani hanno nuovamente fallito nel tentativo di tutelare i diritti fondamentali dei loro cittadini, in particolare le donne», ha aggiunto il capo della diplomazia Usa.