Giornalismi/3

In tre righe di editoriale, Vittorio Feltri centra pienamente quello che è un grande male del giornalismo italiano: spesso si scrive quello che non si pensa.

E’ capitato che io stesso, rileggendomi qualche tempo dopo, a volte sia rimasto stupito da ciò che avevo scritto. E penso di non essere l’unico giornalista a cui è successo.

Il problema è che, seguendo più la convenienza che la logica, pieghiamo le nostre frasi all’esigenza intima di essere coerenti con la linea del giornale piuttosto che con la nostra coscienza della realtà.

Fonte: Il Giornale (clicca per leggere l’articolo)

Tag: , , , , , ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: