Siria: il terrorismo dei ribelli

Undici soldati fedeli al regime di Bashar al Assad sono stati giustiziati dai ribelli siriani. Un’esecuzione in piena regola: inginocchiati e bendati, sono stati uccisi tutti con un colpo alla nuca.

I responsabili sarebbero gli uomini del gruppo Jabhat al Nusra, una brigata che il presidente statunitense Obama ha già bollato come “organizzazione terroristica”, ma che continua a combattere al fianco della variegata formazione ribelle contro il Governo di Assad.

Questo è il video, visibile solo dopo autenticazione e a chi ha più di 18 anni.

Questa che riporto qui di seguito è invece il lancio Ansa relativo alla notizia. E’ tutto un “presunti”, “sedicenti”, e autenticità che “non può essere verificata”. Fanno benissimo, per carità. Quando la fonte della notizia non è certa è giusto usare sempre il condizionale ed essere cauti.

Peccato che la stessa accortezza non è invece usata a parti inverse, ovvero quando sono i ribelli ad accusare le milizie di Assad di aver commesso crimini.

(ANSA) – Terroristi incappucciati hanno giustiziato undici presunti soldati siriani fedeli al presidente Bashar al Assad nella regione orientale di Dayr az Zor. Lo mostra un video amatoriale – la cui autenticità non può essere verificata – pubblicato nelle ultime ore da sedicenti membri della Jabhat an Nusra, un gruppo qaidista operativo in Siria.

Nel video si vede un uomo incappucciato leggere un testo descritto come la “sentenza decisa dal tribunale sciaraitico di Dayr az Zor”, capoluogo orientale. Con in pugno una pistola e con dietro due altri uomini incappucciati che sventolano una bandiera nera della Jabhat an Nusra, l’uomo spara un colpo alla nuca a ciascuno degli undici uomini bendati e inginocchiati. L’Esercito libero, la piattaforma che riunisce almeno nominalmente le varie brigate di insorti anti-Assad, ha più volte condannato simili azioni, che sono invece giustificate da altre sigle del variegato fronte armato anti-regime.

Tag: , , , , , , ,

2 Risposte to “Siria: il terrorismo dei ribelli”

  1. Catone il censurato Says:

    prezzolato dal regime!!!!

  2. La Russia in Siria (e le prediche americane) | Says:

    […] i caccia di Putin starebbero bombardando i ribelli “moderati” (ovvero quelli di Al-Nusra e Al […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: