Obama: il Nobel per la pace

corriere obama

C’era chi pensava che avrebbe cambiato il mondo.

Quando era stato eletto nel 2008, Barack Obama l’aveva promesso: “Chiuderò il campo di prigionia di Guantanamo”.

Per farlo aveva anche nominato Daniel Fried “inviato speciale” per chiudere il penitenziario. Questo fino al 28 gennaio 2013.

Adesso il suo ufficio è stato chiuso, Fried ha cambiato ruolo e nessuno prenderà il suo posto.

Quindi il campo di Guantanamo – mi pare di capire – non verrà mai abolito.

Per altro, Fried ha assunto un ruolo proprio simile a quello di prima: coordinatore del dipartimento per le politiche sanzionatorie, lavorando su temi che includono Siria e Iran.

Un bel passo di Obama verso la pace, non c’è che dire.

Tag: , , , , , , , ,

Una Risposta to “Obama: il Nobel per la pace”

  1. Catone il censurato Says:

    bisogna estirpare il tuo mandante bashar al fabio fazio!!!!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: