K

E’ morto Cossiga. Lo ricorda così Giulietto Chiesa:

È morto il picconatore. Ha vissuto, da protagonista, alcuni dei momenti peggiori della nostra vita nazionale.

Il giorno del rapimento di Aldo Moro era ministro degl’Interni della Repubblica italiana. Carica alla quale nessuno è mai acceduto senza il consenso di Washington.

Ha passato il resto della sua vita a cancellare le tracce.

Ha detto, a questo scopo, qualche verità, immergendola in rivoli di inquinamenti, messaggi trasversali, menzogne e calunnie.

Aveva però un inestinguibile senso di colpa, che originava le sue depressioni periodiche, e le sue “rivelazioni”. Fu, dunque, un uomo di potere a metà, perchè gli uomini di potere non hanno sensi di colpa e non hanno nulla da rivelare.

Fu dunque più trasparente di quanto egli stesso pensasse di sé. Lo provano le lettere che ha lasciato scritte per le più alte cariche dello Stato. Entrando nella tomba, forse, ha voluto liberarsi di una parte del suo fardello. Ma, se conterranno verità, non potranno che essere avvelenate, come lo fu la sua vita da quel tragico – per tutti noi – 1978.

Aggiungo solo poche considerazioni. Cossiga è stato un uomo potente. Uno dei più potenti in Italia. Ha attraversato da protagonista tutti i misteri d’Italia. Era a conoscenza di molti segreti, che probabilmente si è portato con sè nella tomba. Il periodo dei blocchi contrapposti, dove l’Italia giocava un ruolo chiave; il periodo delle stragi, quelle di Stato e quelle un po’ meno; Ustica; Moro. Solo alcune delle cose che mi vengono in mente così sul momento. Era talmente all’interno delle cerchie ristrette del potere che è impossibile pensare che non ne sapesse molto, molto di più di quello che diceva o a volte lasciava trapelare.

I più cinici festeggiano. Io no. Ma nemmeno piango.

Tag: , , , , , ,

2 Risposte to “K”

  1. Andrea Says:

    Mi accodo alle ultime frasi, anche se provo un senso di dispiacere per ciò che avremmo potuto sapere e non sapremo mai (o forse non avremmo saputo comunque, ma almeno ci sarebbe stata la speranza di provarci, di fare qualche domanda)

  2. l'irregolato Says:

    Cossiga grande uomo di lotta e di governo!!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: